Per tutti gli appassionati di cinema, è disponibile su App Store il nuovo numero di Best Movie versione iPhone.

Cover_BM_febbraio-2013

«Il sentimento più forte e antico dell’animo umano è la paura» scriveva H.P. Lovecraft, padre dell’orrore moderno. O anche: la paura è il sentimento più forte e antico dell’animo cinefilo; fin da quando i fratelli Lumière fecero fuggire da una sala decine di spettatori terrorizzati da quel treno che sembrava uscire dallo schermo, urla e brividi sono compagni fedeli degli amanti del cinema. Più che antico, l’horror è un genere senza tempo, di quelli che non tramontano mai; al massimo mutano, si aggiornano, si trasfigurano per inquietarci meglio.

Streghe, demoni, alberi carnivori e bambine possedute dal demonio: il 2013 sarà l’anno della rinascita dell’horror, dopo anni non proprio entusiasmanti? Vedrem!

———————————————–
———————————————–

Ritorno a Salem…

Il film di Rob Zombie The Lords of Salem

Era il 1692 quando diciannove ragazze furono impiccate per atti a sfondo satanico. È il 2013 quando Heidi (Sheri Moon, la moglie del regista Rob Zombie), riceve una scatola di legno contenente un vinile. Quello che succede una volta acceso il giradischi è prevedibile: il disco gira al contrario e riproduce messaggi satanici; è solo l’inizio del piano di conquista del mondo che culminerà in un concerto rock sanguinoso…

The Lords of Salem, che tra i protagonisti vede una serie di “queens” degli anni d’oro dell’horror come Dee Wallace (Le colline hanno gli occhi) e Barbara Crampton (Re-Animator), promette di essere un trionfo visionario, con puntate nella psichedelia anni Settanta.

Sulla rivista (e sull’applet) c’è poi lo speciale Oscar 2013. Lincoln: Miglior film… e molto altro ancora.

———————————————–
———————————————–

Best Movie è disponibile gratuitamente su App Store. Le singole riviste mensili costano 4,49€.